PFIZER Vs Man of Steel


Impegnarsi per lasciare  spazi e  tempi… ci vuole riflessione, aria nei polmoni, serenità e ricostruire le sensazioni solo attraverso step by step, little steps…

L’inesperienza: ieri appena tornato a casa ho calcolato male i tempi, e mi ha ammazzato secco stecchito con luci accese, pc acceso e collegato, telefono al collo, e spesetta in borsa sul tavolo e non mi son fatto sentire da chi mi cercava, che torpore…

Oggi ho calcolato male i tempi ed è mezz’ora che mi si chiudono letteralmente gli occhi… devo star molto attento… se dovessi guidare… sarebbe proprio un cazzo di casino… vediamo di incastrar meglio le cose… la cosa ironica però… e che sia la Pfizer di mezzo… che ironia…………

Parlar con qualcuno aiuta a capire anche se sei ancora te stesso… se le persone che conosci ti vogliono bene perchè allora è proprio vero che se mi incontrano per strada pensano: Fiur, che persona in gamba!

Il lato oscuro dell’orgoglio e dell’onore  è una spugna corrosiva che lascia solo macchie nere, ci vorrebbero tonnellate di colori da parte di  Rainbow o spledida luce da parte di Sun per poter lavorar su di se nell’elaborazione delle ferite… come vorrei sentire la Cura di Franco Battiato…

ed invece Nevica…

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: