Archive for maggio 2009

6 Agosto 2008 – 27 Maggio 2009

28 maggio 2009

giro-completo

Il 6 Agosto per la prima volta riuscivo a fare tutto un giro di corsa… oggi ho replicato a distanza di un anno… pensavo tra me e me di esser messo molto peggio, ed invece fermarsi a pensare, ragionare sul fatto di esser una persona corretta anche se imperfetta, mi porta a tirar fuori i miei lati positivi.

Tu sei complicato, non ti voglio…. Si, ti cambio! E ti senti spesso dire che sei pesante, sei un intoppo. Ti prendono e ti misurano, tu si che ne hai fin troppi di difetti. Ma fa male, quella voglia di sentirsi sempre scelto. Spesso in questo mondo si fa tutto troppo svelto. E lo senti, te lo dicono, di ripetertelo han gran voglia che non vai bene. Eppoi… poi spesso son di spalle salutando su una soglia… Non hanno voglia. Lo capisci che spesso non si da peso a quella cura, che può solo esser scritta con coerenza e senza premura… step by step.

Da ore mi frullan nella testa parole, frasi. Certo, la trave nell’occhio potrebbe sembrare una citazione biblica forzata per i contenuti del mio post, sembra però sempre attuale: ” Perchè guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello, e non t’accorgi della trave che è nel tuo? Come puoi dire al tuo fratello: Permetti che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio, e tu non vedi la trave che è nel tuo?”

Una bella giornata…

25 maggio 2009

r

Ho passato un piacevole week end, donne e motori, tanta strada in moto non ero più abituato a farla… mi si è appiattito il fondoschiena e mi son cotto al Sole! Comunque lo spirito è alto, facciamo del nostro meglio da soli per tirarci su, e se non basta… si va avanti, un giorno alla volta

Insofferenza?

13 maggio 2009

sky

Stasera la gioia è pesante come un sasso lanciato in un lago triste, con la testa dondolante ascolto il vento dal mio ponticello.

Una sofferenza diretta dentro la mente, pensieri di periodi duri da affrontare giorno per giorno… e mi tornan in mente le parole step by step, step by step… step by step.

Important is that you can understand me when I told you how it works, dear Mr. Agent, parlando da Congleton nel cuor dell’Inghilterra… ed ora sono con questo atteggiamento mentale cercando di tirar fino al mattino… con un rotolamento esanime sotto le lenzuola.

Alessandro Margagliotti

11 maggio 2009

alessandro

Il Cittadino oggi ti ricorda così.

Pregi e difetti di un Uomo da oltre i limiti… ho sempre invidiato il tuo modo di andare in moto ed ho sempre riconosciuto i miei limiti nonostante qualche volta andassimo in giro con le gemelle R6 prima di questo Ninja maledetto…

il dettaglio dell’incidente.

…i suoi sogni, so che Alessandro l’ho conosciuto e so che aveva mille sentimenti dentro di se… impulsivo, io me lo ricordo come un insieme di idee e pensieri… i suoi, li riconosco in queste parole:

Arma dei Carabinieri, PER NON DIMENTICARE I NOSTRI EROI , SI ALL’ABOLIZIONE DELLA STANZA A PALAZZO MADAMA INTITOLATA A CARLO GIULIANI, Fermiamo questo Coglione…. Guillermo Vargas Habacuc!!!, Amici della Penna, Fans del ginocchio a terra, MOLLIAMO TUTTO E ANDIAMO A VIVERE A BORA BORA, FIERO DI ESSERE ITALIANO ! superenalotto ai terremotati !!!, Voglio un milione di iscritti contro i polentoni.Vediamo chi vince.., DIMINUIAMO GLI STIPENDI AI POLITICI BASTANO 1.000.000 DI ISCRITTI , Anche io trovo che se la barista ha le tette grosse il caffè è più buono !, l alcol è nemico dell uomo, chi fugge davanti al nemico è un vigliacco!!!, Si va tutti insieme allo Stelvio?!, 1.000.000 di LOMBARDI in 50 GIORNI! BATTIAMO le ALTRE REGIONI!, Quelli del 108° Corso Allievi Carabinieri di Campobasso 6^ Compagnia, FAVOREVOLE ALLA PENA DI MORTE PER I PEDOFILI, un VAFFANCULO speciale a ki ci ha fatto soffrire nel 2008…, Team Ctbk fun club, W LE TETTE DI CRISTINA DEL BASSO DEL GF9, quelli che odiano la neve in pianura!, non siamo alcolisti anonimi ma UBRIACONI FAMOSI!, Quelli che vogliono che Ginzia si trasferisca a Milano, I.T.C. “Calvino” Sez. G (’90-’93) “Lasciate ogni speranza voi che entrate!”, Rivogliamo la Kawasaki in MotoGP, Invia questo gruppo per fare gli AUGURI PIU’ SINCERI a chi vuoi tu!!!, poker club, ma perpiacere…., Affinchè i Giovani sappiano e i Vecchi ricordino, Un bacio tira l’altro! Invita le persone a cui lo vuoi dare o donare…, UN SORRISO PER TE (e poi regalane uno anche tu)

Già mi mancano le uscite a Piacenza al Kiosko o al Km 298 di Lodi… che tristezza.

Il Fiur.

Archimede Solar Energy SpA

10 maggio 2009

solar energy

Archimede produce, su licenza Enea, Tubi Ricevitori per centrali solari termodinamiche.

I tubi che Archimede produce lavorano ad alte temperature (fino a 600°C) e utilizzano i Sali Fusi.

Nelle centrali solari, i tubi vengono posizionati nel fuoco di una parabola di specchi che ha la funzione di foncentrare l’energia solare, all’interno dei tubi scorre il fluido termovettore.

Tale processo, basato sull’intuizione del premio Nobel per la fisica Carlo Rubbia, si propone di sfruttare come fluido termovettore non un olio, come nella maggior parte delle applicazioni finora effettuate, ma una particolare miscela di sali fusi, innovazione questa che elimina i rischi ambientali e di sicurezza derivanti dall’utilizzo dell’olio e, al tempo stesso, raggiunge temperature dell’ordine dei 550 gradi molto superiori a qualsiasi altro fluido impiegato in questo settore.

Gli impianti solari termodinamici a sali fusi producono energia senza emissioni né inquinamento, non utilizzano materiali tossici o pericolosi, in particolare il fluido vettore è un comune fertilizzante già ampiamente utilizzato in agricoltura.

Il solare termodinamico è una tecnologia basata sulla concentrazione, attraverso specchi parabolici, dell’energia solare e sul conseguente riscaldamento di un fluido la cui energia termica è accumulabile ed in grado di produrre vapore, attivare le turbine e generare elettricità.

Ma non sarebbe fantastico anche per l’Italia del Sud? Energie rinnovabili… primi passi per migliorare questo mondo!

E Noo dai…

4 maggio 2009

E noo dai… è la seconda volta che fregan la macchina in meno di un anno! Che tristezza… vorrei poterti tirare su…

Scrivere per me è come cercare una musica…  ma oggi sento  solo cornamuse stonate,  solo due versi per la mia Stella,  come qui,  là e laggiù… come il vento e il temporale…

Stai su.