Svegliati, magari no.


«Un atto dovuto»: così Antonio Biancardi, procuratore di Udine, ha motivato l’iscrizione nel registro degli indagati di 14 persone – tra cui Beppino Englaro e l’anestesista Amato De Monte – per l’ipotesi di reato di omicidio volontario aggravato in merito alla morte di Eluana, avvenuta il 9 febbraio.

Ora io mi domando sarà anche un atto dovuto… ma il comitato Verità e Vita… assurdità colossale…

Annunci

Tag: , , , ,

3 Risposte to “Svegliati, magari no.”

  1. Mara Says:

    ….e con tutti i delinquenti che in questo periodo stanno devastando l’Italia con stupri e violenze, la giustizia va ad incastrarsi in queste stupidaggini …. dimostrazione della inefficienza della giustizia o ulteriore conferma del potere della Chiesa?

  2. Ceci Says:

    A me dispiace dire queste cose da cattolica, ma ascoltando le grida in questo filmato si nota veramente l’alto grado di “fanatismo religioso” a cui certe persone si lasciano condurre. Sono persone fragili che, per credere veramente in qualcosa di soprannaturale, hanno bisogno del miracolo.
    Ma Eluana non gliel’ha concesso, perchè Eluana voleva essere lasciata libera di volare e non certo crocifissa in un corpo ormai morto da ben 17 anni.

  3. marcofiore Says:

    Grazie Ceci per il tuo commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: