Sedie di Lillà e Divani Arancioni


Stava immobile nel letto con le gambe inesistenti
e una piaga sulla bocca che seccava il suo sorriso
mi parlava rassegnato con la lingua di chi spera
di chi sa che e’ prenotato sulla Sedia di lilla’
Ogni volta che rideva si stracciavano le labbra
e il sapore che ne usciva era di stagione amara
le sue rughe di cemento lo solcavano di rosso
prontamente diluito da una goccia molto chiara
“penso troppo al mio futuro” mi diceva delirando
“penso troppo al mio futuro, penso troppo e vivo male
penso che fra pii di un anno cambieranno i miei progetti
penso che fra pii di un anno avro’ nuove verita’
tu non farmi questo errore vivi sempre nel momento
cogli il giorno e tanto amore cogli i fiori di lilla’”
“Quanti amici hanno tradito” continuava innervosito
“quanti amici hanno tradito per la causa dell’Amore”
sono andato a casa sua sono andato con i fiori
mi hanno detto che era uscito che era andato a passeggiare
ma vedevo un’ombra appesa la vedevo dondolare
l’ombra non voleva stare sulla sedia di lilla’

Annunci

2 Risposte to “Sedie di Lillà e Divani Arancioni”

  1. Mara Says:

    ..il messaggio è fin troppo chiaro….hai letto il libro “Il deserto dei Tartari”?…sullo stasso argomento…
    cmq…il divano arancione secondo me rappresenta simbolicamente l’opposto della sadia di lillà….e tu sai perchè…o meglio…saprai perchè….

  2. Mara Says:

    …ora che osservo bene..MA SONO IO QUELLA????..mi somiglia….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: