Una giornata da dimenticare


Beene… oggi se restavo a casa era meglio… iniziamo con l’elenco…

primo: sto male. L’influenza non mi da tregua, stanotte ho sfebbrato ma dire che sono intontito è dire poco…

secondo: chiamo Intesa San Paolo perchè la nuova procedura di banca on line è stata modificata ma la registrazione non funziona. Problema noto, chiamo il nr. Verde e la tipa mi chiede… “dove ha il conto?” …a Lodi. “Provincia di ?”… io perplesso… L O D I … “che si trova dove?” al che mi rendo conto di aver a che fare con qualcuno che risponde da chissà dove… e tetro rispondo: L O M B A R D I A … in un attimo di tranquillità però mi rendo conto che inconsciamente… la mia mente pensa che questi qua vengon dalla montagnadelsapone se non han presente che Lodi è in Lombardia…”a Beautiful Country”…insomma tutto si risolve in un nulla di fatto perchè il sistema informatico nel frattempo è ri-cambiato again quindi i codici in mio possesso freschi freschi di un paio di settimane non son più validi! Vedremo domani che c’è scritto sul contratto.

terzo: chiamo per la revisione periodica dell’auto francese… già sono mal predisposto di mio… se poi sono costretto a richiamare per ben tre volte www.autoemilia.com per poter parlare con qualcuno che mi possa dar risposte… mi fissano un appuntamento per giovedì alle 14 e mi han detto che massimo due ore e la macchina sarà pronta… eheh, non sanno ancora che non ho intenzione di pagarla…sarà un bel match.

quarto: il collega Davide Fabbri mi chiama per un problema incomprensibile dalle sue parole… dopo comunque aver interpretato le sue parole e risolto il problema, riemergo dalla scrivania ma sbatto contro lo spigolo l’anca… sento un crack… qua dico… l’anca è andata… ma non sento assolutamente il dolore che di solito si prova… penso penso e nel cervello mi dico.. non sarà mica… ed infatti è! Il cellulare che il Mado mi ha prestato visto che il mio è in assistenza ha il display in frantumi… VADEVIALCUL!!! Meno male che alla fine gli avevo detto che pensavo di comprarmelo, perchè alla fine…farò il vago, gli mollo i soldi, e mi faccio passare i tuoni ed i lampi che ora mi stan uscendo dalla bocca… il gioco oggi non è valso assolutamente la candela.

Annunci

Tag: , , ,

4 Risposte to “Una giornata da dimenticare”

  1. Mara Says:

    IO TE LO AVEVO DETTO CHE DOVEVI STARTENE A CASA!!!!!!!NON MI DAR RETTA!!!!hihihihihi

  2. marcofiore Says:

    BUFFONAZZA

  3. Mara Says:

    ROSICONE! 😉

  4. marcofiore Says:

    E TU DUE! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: